Domande frequenti

In questa pagina trovi le risposte alle domande che ci vengono spesso poste.

Che cos’è Avatar?

Avatar è un programma di autosviluppo fondato da Harry Palmer. Dalla sua nascita nel 1987, il programma è stato offerto in più di 24 lingue e seguito da oltre 100.000 persone in 153 Paesi.

Il corso base consiste in una formazione di nove giorni fornita dai Master Avatar. Il programma è diviso in tre parti consecutive: RiEmergere (2 giorni), Esercizi (5 giorni) e Procedure (2 giorni). L’attenzione è rivolta più all’esperienza e alla formazione che al trasferimento di conoscenze. I corsi sono offerti sia in loco che online.

Chi desidera approfondire il programma di base può partecipare al Corso Avatar Master. Oltre ad approfondire la propria esperienza, questo corso offre l’opportunità di iniziare a insegnare Avatar.

Per ulteriore sviluppo e professionalizzazione, ci sono i corsi avanzati.

Da dove viene?

Nel 1976, Harry ha lasciato il suo posto di insegnante di ruolo per iniziare un decennio di ricerche e studi sul funzionamento della coscienza. Come esploratore spirituale, si è orientato verso vari sistemi di credenze e movimenti spirituali e religiosi.

Nel 1986, questo ha portato alla sua visione e al relativo programma di formazione: Avatar®. Questo programma si è poi diffuso in tutto il mondo.

Cosa rende Avatar® diverso?

Avatar non fornisce risposte. Ti addestriamo invece a trovarle da solo/a attraverso gli esercizi. Sei guidato/a personalmente in questo processo. Il risultato è che fai ciò che vuoi veramente e allinei la tua coscienza con ciò che vuoi ottenere.

Cosa mi offre Avatar?

I partecipanti ad Avatar, dopo aver completato il programma, in genere sperimentano:

  • Una migliore comprensione di chi sono e di ciò che vogliono raggiungere.
  • Essere meno influenzabili dagli altri o dalle circostanze.
  • Essere più capaci di realizzare le proprie idee.
  • Sentirsi più sicuri di sé a casa e al lavoro.
  • Più pace e controllo sulla propria vita.

Funzionerà per me?

Naturalmente è sempre difficile dirlo in anticipo. Per la maggior parte dei partecipanti, il corso “funziona”, nel senso che Avatar ha aumentato la loro comprensione della vita e la loro compassione per gli altri.

Attraverso il nostro corso, ti offriamo un gran numero di strumenti con cui puoi dare un’interpretazione migliore e più personale alla tua vita. Tuttavia, mostrare a qualcuno come funziona uno strumento, anche se si fanno molte ore di pratica, non sempre produce un artigiano motivato o di successo. Stabilire che gli strumenti funzionano per gli altri non è ancora una risposta a: “funzionerà anche per me?”.

La vera risposta a questa domanda è una contro-domanda: “cosa sei disposto a cambiare?”.

Cosa posso aspettarmi dal Corso Avatar?

Il corso, suddiviso in tre parti, ha lo scopo di guidarti nell’esplorazione del funzionamento interno della tua coscienza e di fornirti gli strumenti per cambiare le cose che vuoi cambiare.

Dall’autoconsapevolezza all’autosviluppo, fino all’autorealizzazione.

Il corso lavora più con lezioni di vita (orientate all’esperienza) che con lezioni di parole (orientate alla conoscenza). Per questo motivo, è necessario un Master Avatar esperto che ti guidi attraverso questo processo.

I risultati di Avatar sono permanenti?

Dipende da te stesso/a. L’unica costante della vita è il cambiamento. Avatar si occupa più di gestire che di fermare il cambiamento.

Ciò che ci si può aspettare dal Corso Avatar sono le competenze nell’uso di un insieme di strumenti. Queste abilità di solito durano a lungo. Fate un paragone con il ciclismo e il nuoto. Sono cose che si imparano molto tempo fa e che di solito non si dimenticano.

Avatar Online, funziona?

Sì, siamo riusciti a tradurre il nostro approccio personale sulla piattaforma Zoom.

Non è paragonabile a riunioni online, videochiamate o webinar on-demand. Rimane una formazione individuale. Poiché si tratta di un corso basato sull’esperienza, ci si dimentica quasi di essere seduti davanti a uno schermo.

Offriamo corsi sia online che in sede per facilitare le opportunità di partecipazione, a seconda delle vostre preferenze.

Avatar può aiutarmi nelle relazioni?

Quando vediamo gli altri, coloriamo fortemente quell’immagine con le nostre preferenze e ipotesi, formate dalle nostre esperienze. Li osserviamo in un certo momento e in una certa situazione, aggiungiamo le nostre conclusioni e poi, per così dire, mettiamo loro un “costume”. È come se chiedessimo: “Indosseresti questo costume per me?”. Questo avviene reciprocamente. Ma quando andiamo oltre questi costumi di fantasia e rinnoviamo le nostre relazioni a un livello più onesto, spesso possiamo sperimentare un legame più nuovo e profondo.

Che tipo di persone partecipano al Corso Avatar?

I partecipanti provengono da tutti i ceti sociali. Da padri single a funzionari pubblici e banchieri. Da studenti e scienziati a camionisti e atleti d’élite. In termini di background, si tratta di un gruppo eterogeneo, che va dai profondamente religiosi agli atei.

La maggior parte dei partecipanti trova che Avatar aumenti la loro comprensione della vita e la loro compassione per gli altri.

Come influisce Avatar sulle generazioni future?

Uno degli obiettivi di Avatar è rendere le persone più consapevoli, ricordare loro che la loro natura più elevata è la non violenza e aumentare la quantità di compassione e cooperazione sul pianeta.

Se si scocca una freccia, la si ferma in volo e la si mira lungo la freccia, si vede dove sta andando. Se fermaste l’Avatar in volo e lo osservaste, vedreste che è diretto verso una civiltà planetaria illuminata. Ogni persona che diventa un Avatar sposta la coscienza collettiva verso l’obiettivo di una maggiore tolleranza e comprensione.

La speranza delle generazioni future è che si risvegli una coscienza sempre più immune dall’irrazionalità e che dia valore alla saggezza. Aiutare se stessi con Avatar aiuta tutti gli altri, comprese le generazioni future. Con Avatar tutti vincono.

Da: il Sentiero Avatar: Il percorso fatto

© Copyright 2011 di Harry Palmer

In che modo Avatar si differenzia da altre pratiche o tecnologie di auto-aiuto?

Le persone di solito discutono a favore o contro le credenze su ciò che è vero. Praticano qualcosa perché credono che sia vero. Qualcuno dice: “Questo è il modo di vivere”, e poiché è convincente, o è un modello carismatico, o ha un certo potere su di te, credi alle sue istruzioni. Non dico che questo sia necessariamente un male, ma è la grande differenza tra Avatar e altre pratiche. Avatar non vi dirà cosa credere. Vi rivelerà ciò che già credete e perché. 

Avatar vi mostrerà come collegare i punti tra ciò che credete e ciò che state sperimentando nella vita, e vi insegnerà come dissolvere una convinzione che sta creando un’esperienza che non preferite. L’attenzione si concentra sull’esplorazione della coscienza e sul cambiare solo le cose della vita che si desidera cambiare. 

Da: il Sentiero degli Avatar: Il percorso fatto

© Copyright 2011 di Harry Palmer

Che cos’è la responsabilità personale?

La responsabilità personale è la capacità di determinare le proprie decisioni, scelte e azioni. In Avatar, questo si chiama essere fonte. Un risultato naturale dell’aumento di questa capacità è che le persone scoprono aree della loro vita che non controllavano. 

Una caratteristica fondamentale delle persone che sostengono la creazione di una civiltà planetaria illuminata è un alto livello di responsabilità personale.

Da: il Sentiero degli Avatar: Il percorso fatto

© Copyright 2011 di Harry Palmer

Con più di 100.000 partecipanti in tutto il mondo e ancora più esperienze da condividere:

“Ho trovato il Corso Base un’esperienza interessante. In certi momenti è stato impegnativo, ma dopo ho provato una sensazione di “primavera”. Ho notato davvero dei cambiamenti”.

Leon (Paesi Bassi)

Utilizziamo i cookie

Questo sito web utilizza cookie funzionali per ottimizzare la tua esperienza e funzionalità. Ulteriori informazioni sulla nostra politica sui cookie e sulla privacy sono disponibili alla voce "Informativa sulla privacy" in fondo a questa pagina.

Comprendo